Ansia: come intervenire?

Lo Psicologo online ti aiuta ad affrontare l'ansia

Per affrontare in maniera vincente questi tipi di disagio, è fondamentale realizzare due tipi di lavoro:

1. Andare a scoprire le cause e i significati che stanno dietro queste manifestazioni d’ansia che spesso appaiono inspiegabili, a fronte di una vita relativamente normale e tranquilla;

2. Mettere in atto tecniche specifiche finalizzate a desensibilizzare la persona di fronte alla situazione fonte di ansia.

 

A tal proposito, psicologo-online24.it offre una molteplice serie di canali di comunicazione, con l’intento che la persona trovi quelli con cui esprimersi nella maniera più ottimale e serena: per telefono, via Skype, con l’ausilio di mail di supporto e mail interattive, direttamente in studio per i residenti in Torino e Provincia.

Ansia e Soluzioni

Nelle situazioni di ansia acuta ci si concentrerà invece su lavori mirati con innovative tecniche di rilassamento e training autogeno. Tutto questo in linea generale. Nello specifico abbiamo poi tutta una serie di tecniche tra cui scegliere a seconda del tipo di persona che richiede aiuto e del suo personalissimo e unico modo di vivere il disturbo d’ansia. Ecco alcuni esempi significativi, giusto per avere un’idea della grande varietà di interventi che Psicologo-online24.it può mettere al servizio dell’utente:

- INTERVENTI PSICOEDUCATIVI: sono interventi in cui vengono condivisi nuovi modi leggere e interpretare pensieri e stati d’animo riconducibili all’ansia. Spesso la persona che è preda di ansia, o peggio ancora di attacchi di panico, si ritrova di fronte ad autentico "TERRORE SENZA NOME" che disorienta e spaventa all’inverosimile. DARE UN NOME e un SIGNIFICATO a tutto ciò che sta intorno all’ansia e che viene vissuto in tali situazioni è un primo passo importante per confrontarsi con questo problema in maniera più sana e coraggiosa, in modo tale da ridimensionare poco per volta le fonti di ansia e le enormi preoccupazioni che generano e che rendono spesso la vita un autentico "inferno";

- TECNICHE DI ESPOSIZIONE: qui la persona viene esposta gradualmente e per fasi alla situazione fonte di ansia, in modo tale che possa confrontarsi con le sue paure in contesti differenti: si parte dalla situazione meno ansiogena a quella più spaventosa rispettando i tempi e le sensibilità dell’individuo;

- RIMOZIONE DEI COMPORTAMENTI DI CONTROLLO: cosa sono i comportamenti di controllo?Sono semplicemente tutte quelle azioni o quei rituali messi in atto per prevenire l’evento temuto (fenomeno molto presente nei disturbi d’ansia, soprattutto negli attacchi di panico, nelle fobie e nelle ossessioni). Questo è un aspetto fondamentale che va affrontato al meglio, perché spesso tali strategie di controllo implicano un immane dispendio di energie mentali, con conseguente rischio di un vero e proprio "esaurimento";

- RISTRUTTURAZIONE COGNITIVA: in questa tecnica si cerca di individuare ed elaborare i pensieri che mantengono e rafforzano i sintomi ansiosi;

- TERAPIA DINAMICA BREVE: è un percorso più articolato dove viene analizzata in maniera più approfondita la natura delle paure alla base dell’ansia e il ruolo dell’ansia nell’organizzazione della personalità dell’individuo. In parole povere, quanto e in che modo l’ansia contribuisce a "costruire" la propria personalità. Può capitare anche, in casi più rari, che alla base di forti problemi d’ansia si nasconda un disagio ben più profondo che verrà dunque trattato con interventi più complessi.

Conclusione: Ansia e a chi rivolgersi

Come detto in precedenza questi sono soltanto alcuni dei possibili interventi che si possono utilizzare nel percorso con il cliente, con l’obiettivo di ottenere il MASSIMO RISULTATO nel più BREVE TEMPO possibile. FONDAMENTALE nei percorsi di trattamento dell’ansia è il clima di FIDUCIA e SERENITÀ che si deve instaurare tra la persona che richiede aiuto e il consulente: più ci si fa prendere dall’impazienza e più aumenta il rischio di compromettere il percorso. Ma il contesto in cui si intraprende il percorso di aiuto e cambiamento, un contesto familiare e tranquillo, aiuta in maniera considerevole a rendere realizzabile questo clima di fiducia e serenità.

Consigli per l'Ansia

Ansia Rimedi: lo psicologo online in tuo aiuto

Ti senti spesso preoccupato per eventi e/o situazioni non ancora verificatesi? Sei consapevole di avere una reazione eccessiva e di preoccuparti più del normale? Hai sempre paura al pensiero di dover sostenere un esame? Se sei positivo a tutto ciò allora sei sicuramente una persona ansiosa. Bisogna adesso capire in che modo si manifesta, per te, l'ansia. Palpitazioni? Sudi freddo? Problemi respiratori? Tuttò ciò è molto importante in quanto consente...

Leggi Tutto

Attacchi Di Ansia: Sintomi Fisici E Rimedi

In molti paesi, soprattutto quelli afflitti da crisi economiche ecc, i disturbi psicologici legati all'ansia e alla depressione stanno aumentando in maniera alquanto vertiginosa. Non è una casualità che i termini più ricercati online siano proprio "ansia" e "depressione". L'ansia sappiamo bene che può essere importante provarla in determinate situazioni. Può aiutarci ad ottenere quella spinta motivazionale in più magari a fronte di un esame. In altri casi, invece, l'ansia...

Leggi Tutto

Ansia e panico: il “baratro” del conflitto

L’ansia è una fastidiosa “compagna di viaggio” che affligge milioni di persone: in Italia si stima che circa 2,5 milioni di persone ne soffrano. A volte può cogliere di sorpresa mentre a volte è preceduta da una serie di segnali che la annunciano.Può capitare che l’ansia sia legata ad eventi stressanti della vita ma sovente sembra presentarsi senza alcun motivo…ed è questa la cosa che sconcerta di più chi la...

Leggi Tutto

Ansia e Depressione: Consulenza Con Uno Psicologo Via Chat

Tramite questo servizio tutti i pazienti possono essere seguiti via telematica attraverso canali di comunicazione come Email, Chat, Videoconferenza Skype e così via. Naturalmente affinché tale servizio possa svolgersi nella maniera più consona bisogna verificare che il paziente possa, innanzitutto, usufruire di una connessione internet abbastanza stabile. Il paziente, tra l’altro, non deve essere affetto da disturbi dell’umore, schizofrenia, psicosi e naturalmente non devono sussistere pericoli di vita derivati da...

Leggi Tutto