Psicologo al Telefono: In anonimo e senza registrazione

Il telefono è ormai un mezzo indispensabile nella nostra società: lo smartphone ci facilita le cose con applicazioni e strumenti come Google Maps. Ma il telefono viene ancora usato per la sua vera e primaria funzionalità, ovvero le telefonate. Non ci credete? Tante persone preferiscono ormai la messaggistica, soprattutto tra gli adolescenti, ma in tanti ancora vogliono poter parlare a voce con amici, parenti o datori di lavoro. Tutti noi abbiamo necessità di fare una telefonata, ma avete mai pensato di usare il telefono per una questione psicologica? Se infatti non vi piace scrivere e non potete recarvi da uno psicologo in studio, potete prendere in considerazione di parlare con uno psicologo al telefono. E' possibile contattare uno psicologo in tantissimi modi, da Whatzapp a Skype, ma se amate più una chiacchierata al telefono in anonimo senza dover fare nessuna registrazione, iniziate a pensare ad una buona offerta telefonica per poter parlare con uno psicologo.

Esiste uno psicologo online: Potete contattarlo anche al Telefono

Tante persone rimangono ancora incredule, ma la psicoterapia online è sempre più in crescita. Ad oggi il 30% delle sedute psicologiche viene fatto a distanza. Tutto si sta spostando nel web: dagli acquisti online alla pubblicità, allora perchè non dovremmo trovare anche servizi utili come la psicoterapia? Proprio perchè non c'è bisogno di un vero contatto, è possibile iniziare un percorso psicologico da qualsiasi parte del mondo. Basterà avere un computer o un telefono. Se siamo sempre impegnati per lavoro o studi, prenotare una seduta con uno psicologo al telefono è semplice e veloce: basterà organizzarsi su giorno/ora con il professionista e iniziare la terapia. A livello pratico non cambia molto: quando sei in studio hai il contatto visivo con la persona, se parli al telefono comunichi solo con la voce, ma la funzionalità rimane sempre la stessa. L'efficacia di una terapia si basa sempre sui contenuti che si vanno a trattare e sull'apertura di una persona. Se una persona non decide di volersi aprire e credere davvero nella terapia, non lo farà né in studio né a distanza: si tratta soprattutto di volontà. Lo psicologo professionista riesce a capire emozioni e dubbi di una persona anche solo attraverso la voce: tono, ritmo e velocità. Certo, si perdono tutti quei comportamenti non verbali come sguardi o tic nervosi che ci aiutano a capire le problematiche di ansia di una persona, ma se abbiamo davanti una persona esperta tutto questo non è indispensabile. Ci sono infatti psicologi ciechi che operano lo stesso con grandi risultati, perchè la psicologia non è solo stare seduti dall'altra parte del tavolo e ascoltare una persona prendendo appunti e offrendogli fazzoletti. Questa è l'immagine delle consulenze psicologiche che spesso ci hanno fatto vedere nei film e media, ma è solo una visione approssimativa di quello che è un incontro psicologico.

Contattare uno psicologo online

Il contatto non verbale è sempre molto prezioso in un percorso psicologico, ma non è essenziale. Provate a pensare: quante volte vi siete coinvolti a parlare con qualcuno con una telefonata? Se si crea il giusto rapporto di fiducia, lo psicologo al telefono può diventare davvero molto utile. Tutto dipende dalla nostra volontà ad adattarci all'utilizzo di un nuovo mezzo.