Fobie da Covid 19, come superarle

Raramente la paura di una malattia si è intromessa così profondamente nel nostro modo di vivere. Per settimane ogni prima pagina di giornale ha pubblicato articoli sulla pandemia da coronavirus; radio e programmi tv hanno sviscerato l’argomento in ogni modo; e anche i nostri feed sui social network sono stati riempiti di spaventose statistiche, consigli pratici o battute sarcastiche sull’argomento.

Paura, preoccupazione e stress sono normali risposte a rischi reali o percepiti, specialmente in tempi in cui si affronta incertezza e ignoto. Perciò è comprensibile come molti stiano affrontando paure e stress nel contesto della pandemia da Covid 19. Aggiungiamo poi, alla paura di contrarre il virus, il significativo cambiamento nello svolgersi delle nostre attività quotidiane e le sempre più restrittive misure di contenimento del virus. Tutti noi ci siamo dovuti impegnare in una nuova surreale realtà: il lavoro da casa, la disoccupazione temporanea, le lezioni sulle video chat e la mancanza di contatti con affetti e familiari.

Lo psicologo online per affrontare le paure da Covid 19

In un periodo di tale stravolgimento, è importante trovare un modo per affrontare in maniera sana il proprio stress, in modo tale da rendere se stessi e le persone che ci circondano più forti. È fondamentale ricordarsi che la salute mentale è una parte estremamente importante del benessere generale di un individuo e non va sottovalutata. Parlare con qualcuno delle proprie paure e del proprio stress, potrebbe essere un importante strumento nell’affrontare la pandemia. Lo psicologo online, per esempio, può essere un valido aiuto quando lo stress ti impedisce di affrontare la giornata al meglio. Una risorsa riservata e priva di giudizi, sempre a portata di mano, può alleviare le paure in maniera consistente.

Consigli utili per superare lo stress da Covid 19

Per molte persone gestire l’incertezza che circonda il coronavirus è estremamente complicato. Non sappiamo ancora in che modo la situazione possa evolversi e quanto in effetti gli sviluppi influenzeranno il nostro futuro. Tutto ciò rende estremamente facile tendere alla paura di nuovi imprevedibili sviluppi. Un importante consiglio è quello di tenersi informati su ciò che accade, seguire i consigli sulle corrette precauzioni e fare la nostra parte per rallentare la diffusione della malattia.

A questo proposito, teniamo a mente la grande diffusione di disinformazione e ‘fake news’ che serve solo ad alimentare paure insensate. In generale è utile imparare a leggere le notizie con occhio critico e fidarsi solo di fonti serie. Con così tanti eventi al di fuori del nostro controllo, è spesso facile appoggiarsi a un infinita ricerca di risposte sul web. Ma la ricerca di risposte impossibili non ci porterà da nessuna parte - oltre che farci sentire ansiosi, stanchi e sopraffatti. In queste situazioni può aiutare cercare di concentrarsi su ciò che invece possiamo controllare.

Per esempio, non possiamo ridurre i morti per Covid 19 nelle nostre città ma possiamo prestare attenzione alle norme per ridurre il rischio di contagio. Diverse esperienze dimostrano come stare connessi con i nostri affetti e familiari può avere un impatto estremamente positivo sulla nostra salute mentale durante il distanziamento sociale. Rendiamo dunque una priorità stare in contatto con amici e famiglia con chiamate vocali, chat o videochiamate. Oppure dedichiamoci ai nostri social media per ricordarci di non essere soli.