psicologo online davide caricchi
Scritto dal Dott. Davide Caricchi
Scritto il 21 Ago, 2023

Il narcisismo nella coppia

Nella mia pluriennale pratica clinica online e di psicologo in studio a Torino, mi è capitato molte volte di confrontarmi con problematiche relative al narcisismo nella coppia. Ma che cos’è nello specifico il narcisismo nella coppia?
In generale, il narcisismo può essere considerato come un’eccessiva considerazione e attenzione verso se stessi che molte volte è affiancata da un marcato senso di grandiosità, carenza di empatia e difficoltà a immedesimarsi nello stato d’animo degli altri. Ovviamente il narcisismo può presentarsi in innumerevoli sfumature e sfaccettature, alcune delle quali non patologiche (tutti noi ci confrontiamo in una certa misura con aspetti di narcisismo). Le forme più problematiche di narcisismo sfociano nel disturbo narcisistico di personalità.
Ma come si concretizza invece il narcisismo nel contesto di coppia?

Definizione e caratteristiche del narcisismo nella coppia

Con narcisismo nella coppia intendiamo una serie di dinamiche relazionali in cui uno o entrambi i componenti della coppia presentano tratti narcisistici oppure uno dei due partner ha il sopravvento sull’altro in termini di dinamiche narcisistiche.
Nel narcisismo nella coppia possiamo assistere a dinamiche di competizione per l’attenzione. Cosa significa? Significa che entrambi i partner possono ricercare in maniera continuativa attenzione, riconoscimento e approvazione dalla relazione. Questo comportamento, portato alle estreme conseguenze, può generare profonde conflittualità e un persistente sottofondo di insicurezza.
Un’altra caratteristica di questo tipo di rapporto di coppia è rappresentata dall’assenza di empatia l’uno per l’altro. È un aspetto non trascurabile, perché se non c’è empatia nei momenti di incomprensione o conflitto, la coppia può andare incontro a forti difficoltà.
La grandiosità è un aspetto che spesso contraddistingue il narcisismo nella coppia. Ma cosa significa questo nel contesto di coppia? Significa che il partner può percepire un’immagine di sé talmente grandiosa e perfetta e una grandezza nell’apporto che fornisce all’interno della coppia, da generare un clima di superiorità e disprezzo nei confronti dell’altro partner, con atteggiamenti del tipo “Io faccio meglio”, “Io sono meglio”, “io so meglio”, ecc.
Una dinamica costantemente presente nelle problematiche narcisistiche di coppia è data dal controllo e dalla manipolazione. Spesso il partner con le peculiarità narcisistiche più marcate può tentate di avere il controllo dell’altro partner tramite la manipolazione emotiva che può tradursi in false lusinghe strumentali oppure in atteggiamenti di critica e svalutazione.

Altre peculiarità del narcisismo nella coppia

Altra caratteristica del narcisismo nella coppia è l’instabilità relazionale. In queste coppie gli alti e bassi tipici della convivenza assumono delle connotazioni drammaticamente più intense che possono rendere la quotidianità molto pesante e fonte di stress. Nelle coppie che presentano questo tipo di disagio narcisistico, si assiste spesso ad un’assidua ricerca di conferme. Il partner può ricercare in maniera continuativa e ossessiva apprezzamento e riconoscimento dall’altro, e viceversa. Alla lunga, questa dinamica può generare pericolosi fenomeni di dipendenza affettiva.
Questi tipi di partner, essendo perennemente centrati su se stessi, cercheranno di offrire un’immagine di sé iper-positiva ma al tempo stesso fasulla e poco autentica. Pertanto la mancanza di sincerità caratterizza quasi sempre questo tipo di dinamiche relazionali. Altro aspetto caratteristico, intimamene legato alla questione precedente, è rappresentato dalla difficoltà ad affrontare e superare le sfide di coppia: dato che i partner sono principalmente centrati su di sé anziché sulla relazione, le problematiche di coppia saranno affrontate in maniera carente oppure verranno più o meno inconsciamente evitate. Le dinamiche riconducibili al narcisismo di coppia contribuiscono in modo significativo all’insorgenza di frustrazione e conflittualità nel medio-lungo termine.

Quando il narcisismo coinvolge un solo partner

Come detto in precedenza, il narcisismo di coppia può chiamare in causa un solo partner o entrambi i partner. Pertanto, possiamo avere a che fare con molteplici forme di narcisismo di coppia e molteplici sfumature. Concentriamoci ora sulle dinamiche di narcisismo nella coppia dove uno dei due partner prevarica l’altro.
Molto spesso, nelle fasi iniziali di una storia sentimentale, ad un occhio non clinico non è facile riconoscere un partner narcisista, a causa dei suoi modi di fare attenti e premurosi e a causa dei suoi atteggiamenti fascinosi e accattivanti, molto seduttivi. È col passare del tempo che emergono invece le sue dinamiche manipolatorie e coercitive che tendono a “boicottare emotivamente” la relazione.
Il narcisismo nella coppia può provocare vissuti di ansia, angoscia e, nei casi più estremi, paura e terrore. L’amore del partner narcisista è un “giogo” che si fa sempre più stretto e asfissiante e che esige dall’altro sempre di più, così tanto da privare l’altro della sua indipendenza e dei suoi bisogni all’interno della coppia.

La vittima del narcisismo nella coppia

Ci sono persone che tendono a ritrovarsi più spesso di altre in relazioni soffocanti e frustranti con soggetti narcisisti e manipolatori. Perché capita questo? Molto probabilmente perché queste persone presentano una sensibilità e fragilità maggiore che le fa sentire paradossalmente “più vive” o “più al sicuro” con persone che presentano caratteristiche di questo tipo, caratteristiche che nelle fasi iniziali della storia sentimentale sono particolarmente attraenti e affascinanti e che fanno pensare di aver trovato “l’uomo o la donna della propria vita”.
All’interno delle dinamiche di narcisismo nella coppia si viene spesso a creare un circolo che si autoalimenta, dove ciascun partner è alla ricerca del proprio “rifornimento narcisistico”. È importante ricordare che tutti noi siamo guidati da una certa dose di narcisismo: è un qualcosa che aiuta a regolare la propria autostima e a credere nelle nostre potenzialità. Il problema arriva quando il narcisismo sfugge di mano e diventa un qualcosa di “grandioso” che controbilancia il nostro profondo (e inconscio) senso di inferiorità e fragilità.

La superficialità del partner narcisista

Il partner con marcati tratti narcisistici presenta spesso modi gentili, accattivanti e seduttivi, è spesso caratterizzato da una spiccata intelligenza, intraprendenza e simpatia, oltre che da una marcata (anche se apparente) sicurezza nei propri mezzi. Tuttavia dietro questa “patina dorata” di fascino e sicurezza, si cela una profonda carenza nel costruire rapporti significativi e stabili con un’altra persona.

Quando entrambi i partner sono narcisisti

Nelle dinamiche in cui entra in gioco il narcisismo nella coppia, è possibile che entrambi i partner presentino un’organizzazione di personalità di tipo narcisistico, o nei casi più estremi un disturbo narcisistico di personalità.
In questi casi, entrambi i partner metteranno in secondo piano le esigenze di coppia per concentrarsi sui bisogni personali, con inevitabili ripercussioni sulla qualità della vita di coppia.
In queste forme di narcisismo nella coppia, si verrà a creare un graduale sfilacciamento emotivo, oltre a continue e repentine oscillazioni tra bisogno di protezione e bisogno di distanziamento.
Le conseguenze di una relazione di questo tipo sono molto negative. In queste storie sentimentali ci si sente perennemente in prossimità del baratro. Il problema è che questo sentirsi sull’orlo del baratro è spesso funzionale al precario equilibrio di queste coppie. Pertanto, ci si trova sovente di fronte a coppie che non provano più nessun sentimento l’uno per l’altro ma che non sono capaci di chiudere la relazione. Si viene a creare una sorta di “morte emotiva” all’interno della coppia contraddistinta da falsità, senso di inerzia, stanchezza e comportamenti di facciata che però ormai sono diventati parte integrante della propria quotidianità e di cui non si riesce più a fare a meno.

Cosa posso fare se il mio partner è narcisista?

Le cose cambiano se il narcisismo nella coppia coinvolge un solo partner. Questo fenomeno si verifica con grande frequenza. In questi casi ci si rende conto a poco a poco dei reali tratti di personalità del partner, tratti che sono ben diversi dagli atteggiamenti dolci e premurosi delle fasi iniziali. La fascinazione e seduttività iniziale lascia il posto alla manipolazione e al controllo.

Quanto è difficile cambiare per il partner narcisista

È importante tenere conto che, a meno di un importante percorso psicoterapeutico da parte di questi soggetti e di una forte motivazione a mettersi in discussione, è molto difficile che le persone con disturbo narcisistico di personalità cambino in maniera considerevole. Possono depotenziarsi alcuni dei tratti più fastidiosi e manipolatori ma gli atteggiamenti e le modalità relazionali rimarranno invariate.
Un altro aspetto da tenere in considerazione è che la personalità narcisistica all’interno della coppia può presentare numerose sfumature e caratteristiche differenti che vanno dalle forme più sottili di manipolazione e condizionamento del partner ai comportamenti più violenti e coercitivi.
Come muoversi di fronte ad un partner narcisista?
In contesti di coppia di questo tipo, chi è vittima del narcisismo nella coppia deve considerare innanzitutto il fatto che non deve mai perdere fiducia in sé e nelle proprie risorse. Di fronte ad un partner narcisista, la persona può scegliere di muoversi esclusivamente in due direzioni: 1) rassegnarsi alle dinamiche manipolatorie e controllanti del partner narcisista vivendo perennemente nel terrore di essere abbandonati; 2) far valere le proprie ragioni e rispondere in maniera energica e genuina alle coercizioni del partner.

Dinamiche tipiche del narcisismo nella coppia

La persona vittima del narcisismo nella coppia fa spesso fatica a chiudere la relazione e si trova a vivere in una sorta di “montagne russe emotive” in cui si separa, torna insieme, si ri-separa, e così via, in un circolo vizioso di rotture e riappacificazioni che testimoniano da una parte la fragilità e dipendenza della vittima del narcisismo e dall’altra l’abilità manipolatoria e seduttiva del narcisista che riconquista il cuore del partner con atteggiamenti affettuosi, premurosi e false promesse di cambiamenti radicali. Sovente la vittima del partner narcisista, nelle fasi di riavvicinamento, pur di non rivivere il “dramma” dell’abbandono, è disposta e mettere in secondo piano le situazioni più avvilenti che è condannata a vivere nella quotidianità di coppia.

Quando può cambiare qualcosa?

Nel momento in cui la vittima del partner narcisista inizia ad acquisire consapevolezza delle dinamiche appena citate, può cambiare qualcosa in positivo all’interno della sua vita sentimentale. Questo però passa per un inevitabile percorso di crescita personale che può risultare alquanto doloroso.
È fondamentale tenere presente che il partner narcisista ha bisogno dell’altro per preservare la sua autostima. Egli per rafforzare la sua “traballante” autostima ha bisogno di un altro significativo da “sfruttare” a suo uso e consumo e che gli dia le conferme che gli servono. Il problema è che con questo tipo di dinamica si annulla l’autostima della vittima del partner narcisista.

Soluzioni per uscire dal narcisismo nella coppia

In linea di massima, una delle soluzioni più ragionevoli per uscire dal “circolo vizioso” del narcisismo nella coppia è quella di porre fine alla relazione.
È comunque importantissimo tenere a mente che non sempre questa è la soluzione più giusta, in quanto ogni relazione sentimentale fa storia a sé. Non tutte le coppie sono uguali, così come non tutte le dinamiche di coppia sono uguali. Allo stesso modo, non tutti i partner con problematiche narcisistiche sono uguali e si muovono allo stesso modo, essendoci tantissime sfumature di narcisismo.
Alcuni percorsi psicologici, sia individuali che di coppia, possono essere di grande aiuto ma richiedono del tempo per risolvere problematiche di questa natura.
È fondamentale che la vittima di narcisismo nella coppia riesca a trovare la forza per difendersi e far valere le proprie ragioni, e che riesca ad acquisire sempre più potere decisionale all’interno della coppia dando valore alle proprie opinioni e il proprio contributo nella vita a due.

 

Psicologo Online è un servizio di:

Dott. Davide Ivan Caricchi

n. Iscrizione Albo  4943

P.I.  10672520011

Via Giovanni Pacini 10, Torino

Via Roma 44, San Mauro Torinese

METODI DI PAGAMENTO SICURI

Privacy PolicyCookie Policy

Sito Internet e SEO a cura di Gabriele Pantaleo Webmaster